Geco: Tarentula mauritanica

nik
Messaggi: 35
Iscritto il: gio 31 lug 2008, 12:10

Geco: Tarentula mauritanica

Messaggioda nik » sab 8 mag 2010, 11:58

Ciao a tutti, stamattina nel piazzale della concessionaria Skoda a Parma mi sono imbattuto in questa strana lucertola/geco, prima che un simpatico signore me la spiaccicasse mentre la fotografavo; mi ha pure detto che loro, al sud, le uccidono perchè sono bestie bastarde... dopo averci litigato un po' mi hanno poi detto che quel signore non ci arrivava tanto...
Qualcuno sa identificare la povera defunta?
nik
Allegati
P1030831.JPG
P1030831.JPG (386.17 KiB) Visto 5096 volte
P1030830.JPG
P1030830.JPG (388.69 KiB) Visto 5096 volte

guidosardella
Messaggi: 523
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 16:53

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda guidosardella » sab 8 mag 2010, 13:00

È un geco, Tarentula mauritanica.

Luigi Ghillani
Messaggi: 1144
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 21:01

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda Luigi Ghillani » sab 8 mag 2010, 13:21

Non c'è più pietà nemmeno per i Gechi! Mi sembra un ottimo avvistamento (pur se finito tragicamente). Non credo che qui siano poi tanto diffusi.O mi sbaglio?
LG

Daniela Monteverdi
Messaggi: 505
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 10:24

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda Daniela Monteverdi » sab 8 mag 2010, 23:09

Nella sezione "segnalazioni" con titolo "geco" avevo postato, l'anno scorso, la foto di un geco che mi sembrava uguale a questo ed era stato identificato come Emidacthylus turcicus, volgarmente Geco verrucoso, se non sbaglio. E' tutta un'altra cosa? O nel frattempo ha cambiato nome? Non mi stupirebbe, visto come vanno le cose con i fiori...
Grazie,
Daniela

daniele ronconi
Messaggi: 625
Iscritto il: mar 25 ago 2009, 19:27

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda daniele ronconi » dom 9 mag 2010, 7:31

Mi inserisco da non esperto. Non è facilissimo distinguere i due tipi di geco: quest'ultimo direi che è proprio Tarentola mauritanica, che si distingue dall'Hemidactylus t. non solo per l'aspetto meno liscio ma soprattutto per gli artigli: nella prima sono presenti solo su terzo e quarto dito, come si intravede nella foto di Nik, mentre nell'Hemidactylus sono su tutte le dita. Collaborando all'Atlante Regionale anni fa mi risultò assodato che la loro presenza in Emilia è senz'altro da ricondurre all'introduzione da parte dell'uomo, volontaria o meno, ma che gli individui presenti si sono acclimatati, sfruttando il microclima delle zone più protette o esposte a sud. Certo che l'ultimo inverno...

guidosardella
Messaggi: 523
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 16:53

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda guidosardella » dom 9 mag 2010, 8:42

Daniela Monteverdi ha scritto:Nella sezione "segnalazioni" con titolo "geco" avevo postato, l'anno scorso, la foto di un geco che mi sembrava uguale a questo ed era stato identificato come Emidacthylus turcicus, volgarmente Geco verrucoso, se non sbaglio. E' tutta un'altra cosa? O nel frattempo ha cambiato nome? Non mi stupirebbe, visto come vanno le cose con i fiori...


Sono due specie diverse, come ha già spiegato Daniele. Comunque nella nomenclatura deella fauna le cose non vanno diversamente dalla flora...

renato
Messaggi: 323
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 6:43

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda renato » mer 12 mag 2010, 10:39

Bella foto, peccato per la fine orribile della bestiola, credo che certe persone andrebbero prese a sberle e basta.
Non mi esprimo per il riconoscimento della specie, ma contribuisco con la testimonianza portata già da alcuni anni dall'amico Luca Stefani che ha trovato una piccola popolazione di gechi in quel di via Mantegna a Parma. Sinceramente fino a che Luca mi facesse vedere la realtà dei fatti ignoravo che i gechi potessero vivere da noi. Effetti del global warming? ;)
Ciao a tutti.
Renato

renato
Messaggi: 323
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 6:43

Re: Che tipo di rettile è?

Messaggioda renato » mar 31 ago 2010, 7:35

renato ha scritto:... , ma contribuisco con la testimonianza portata già da alcuni anni dall'amico Luca Stefani che ha trovato una piccola popolazione di gechi in quel di via Mantegna a Parma. Sinceramente fino a che Luca mi facesse vedere la realtà dei fatti ignoravo che i gechi potessero vivere da noi. Effetti del global warming? ;)
Ciao a tutti.
Renato


Notizia di ieri sera, la mia vicina di casa ha trovato un geco sulla sua finestra, zona piazzale Pablo a Parma. Non avendo visto la bestiola non posso dire nulla sulla specie, speriamo attraversi il balcone e arrivi anche da me !
Ci siamo, i gechi sono tra noi... :)
Ciao
Renato
Ultima modifica di renato il mer 27 mag 2015, 7:06, modificato 1 volta in totale.

renato
Messaggi: 323
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 6:43

Re: Geco: Tarentula mauritanica

Messaggioda renato » gio 11 lug 2013, 7:31

La colonizzazione del geco avanza... ieri sera ho fotografato un adulto di geco comune (Tarentola mauretanica) sulla terrazza di casa. E' il terzo avvistamento di questa specie nel palazzo.
Grande soddisfazione, dopo il pipistrello Giorgino adesso devo trovare un nome al geco... ci penso...
Renato

N.B. L'atlante degli anfibi e rettili d'italia segnala il geco comune presente a Parma già negli anni '80. Dice anche che le presenze in pianura padana sono da attribuirsi a nuclei isolati e introdotti accidentalmente e in seguito acclimatati.
Allegati
geco comune.jpg
geco comune.jpg (167.72 KiB) Visto 4716 volte

Emanuele Fior
Messaggi: 724
Iscritto il: lun 8 set 2008, 15:56

Re: Geco: Tarentula mauritanica

Messaggioda Emanuele Fior » gio 11 lug 2013, 8:40

Bellissimo!
Speriamo solo che la tua gatta non abbia troppa fame...

Ciao,
Emanuele


Torna a “Segnalazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti