Istrice.

renato
Messaggi: 323
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 6:43

Istrice.

Messaggioda renato » mar 28 ott 2008, 15:25

Mi piacerebbe sapere qual è lo stato di diffusione dell'istrice a Parma.
Nel Parco del Taro (dove lavoro) è stato ritrovato un aculeo nel 2004, poi più nulla.
Nei Boschi di Carrega è stato (circa un anno fa se non ricordo male) ritrovato un esemplare morto.
E nel resto del territorio?
So che a Bologna nel Parco dei Gessi bolognesi è molto diffuso e i rinvenimenti sono continui, da noi non se ne sente parlare.
Ciao
Renato Carini

guidosardella
Messaggi: 523
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 16:53

Re: Istrice.

Messaggioda guidosardella » mar 28 ott 2008, 18:32

Se ne è parlato qui: viewtopic.php?f=7&t=22

Aggiungo che circa dieci anni fa aculei sono stati trovati nell'Oasi dei Ghirardi, ed un esemplare era stato investito a Montarsiccio (Bedonia).

picollo
Messaggi: 518
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio

Re: Istrice.

Messaggioda picollo » mer 29 ott 2008, 0:48

Anch'io due anni fa mentre segnavo il percorso della Marciaverde ho trovato una carcassa di istrice nei Boschi di Carrega ad una trentina di metri dal ciglio della strada che scende a Talignano. Probabilmente si trattava di un esemplare che era stato investito da un'auto e che è andato a morire poco più in là nel bosco. Restavano ormai solo gli aculei che ho raccolto in abbondanza (il più lungo è 30 cm) e che conservo ancora a casa.
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it

WWF Parma
Messaggi: 80
Iscritto il: sab 24 mag 2008, 13:35

Re: Istrice.

Messaggioda WWF Parma » mer 29 ott 2008, 9:45

L'istrice è segnalato all'oasi LIPU di Torrile (ritrovamento di aculei nel 2004). Si tratta comunque di una specie in espansione verso la pianura padana, anche al di là del Po, essendo stato segnalato qualche anno fa in Provincia di Cremona (la segnalazione è stata riportata sulla rivista "Pianura" della Provincia di Cremona.

Enrico

Antonio Rinaldi
Messaggi: 35
Iscritto il: lun 2 giu 2008, 21:03

Re: Istrice.

Messaggioda Antonio Rinaldi » mer 29 ott 2008, 20:57

Vi segnalo che qualche settimana fa una mia collega d'ufficio (non naturalista, ma credo attendibile ;-)) si è vista attraversare la strada da un istrice appena a monte di Capoponte, verso Tizzano.

Antonio

Emanuele Fior
Messaggi: 724
Iscritto il: lun 8 set 2008, 15:56

Re: Istrice.

Messaggioda Emanuele Fior » gio 30 ott 2008, 10:37

Segnalo un avvistamento di istrice (vivo!) a bordo strada nell'aprile scorso nei pressi di Calestano.
Ho inoltre ritrovato un aculeo ai Boschi di Carrega proprio la scorsa settimana (ci sono alcune tane soprattutto nei pressi di Monte Castione).

Saluti
Emanuele Fior

carlo
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 8:34

Re: Istrice.

Messaggioda carlo » mer 26 nov 2008, 8:47

10/11/2008
Comune di Sala Baganza, loc. Sanvitale verso le colline. Le 21 e mezza ca. Un istrice con gli acuelei rizzati mi corre davanti all'auto per una ventina di metri, prima di riuscire a spingerlo nel fosso.

Fine agosto 2006 (ma poteva essere anche il 2005)
All'imbrunire. Comune di Corniglio, a valle di Bosco, appena imboccata la nuova strada x Miano, un istrice attraversa la in direzione del fiume... inseguito da un tasso... (spettacolare anche perchè una volpe "assisteva" alla scena).

Più volte ho avuto notizie di aculei nella zona Carrega

bye carlo

ccristian
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 27 nov 2008, 9:02

Re: Istrice.

Messaggioda ccristian » gio 27 nov 2008, 11:05

Durante il rilievo dei dati per la mia tesi (sull'Aquila reale nel Parco 100 Laghi) negli anni 2000-2002 mi è stato portato un aculeo di Istrice ritrovato in Val Bratica (zona alta) che si aggiunge ad alcune segnalazioni di avvistamento sempre in loco.
Vorrei segnalare a Renato Carini che per lavoro, tutti i giorni percorro il nuovo tratto di strada che collega Collecchio a Medesano, da quando è stato aperto mi segno tutti gli animali investiti e uccisi dal traffico. I dati che raccoglierò (spero pochi!) saranno comunicati a Renato per avere un'idea dell'impatto che una simile struttura ha sulla fauna. Per ora siamo a 3 nutrie, 1 barbagianni e 1 uccello non identificato (forse un Columbiforme)

Saluti
Cristian Cavozzi

giampietrodesanti
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 28 nov 2008, 14:14

Re: Istrice.

Messaggioda giampietrodesanti » ven 28 nov 2008, 14:17

aculei rinvenuti oasi del Bianello Quattro Castella
tana con aculei e visto varie volte boschi di Guardasone



Torna a “Segnalazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti