Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Scambio di informazioni (di carattere botanico, non riguardanti la commestibilità), richiesta di identificazione, segnalazioni relative ai funghi del parmense.
riccardo de vivo
Messaggi: 447
Iscritto il: ven 26 dic 2008, 17:48

Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Messaggioda riccardo de vivo » lun 19 dic 2022, 20:38

Il rio del Fabbro ci ha anche regalato incontri con i funghi. Oltre a una bella popolazione di Pleurotus ostreatus in pieno sviluppo, poco lontano, su un tronco caduto, erano presenti due specie di funghi molto più piccoli, di cui non conosciamo la determinazione. Chiediamo quindi aiuto. I primi , come struttura, si presentavano simili ai Pleurotus, ma ben più piccoli, bellissimi, con folta peluria biancastra sul cappello e bordi lobati. I secondi erano invece funghetti, per intenderci, della dimensione di una Gambasecca o poco più, con cappello lucido di colore aranciato vivo. Ciao, Silvana e Riccardo
Allegati
Fungo det 1.jpg
Fungo det 1.jpg (145.46 KiB) Visto 7488 volte
Fungo det 2.jpg
Fungo det 2.jpg (161.81 KiB) Visto 7488 volte
Fungo det 3.jpg
Fungo det 3.jpg (195.24 KiB) Visto 7488 volte

riccardo de vivo
Messaggi: 447
Iscritto il: ven 26 dic 2008, 17:48

Re: Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Messaggioda riccardo de vivo » lun 19 dic 2022, 20:40

Ancora gli stessi
Allegati
Fungo det 4.jpg
Fungo det 4.jpg (162.14 KiB) Visto 7487 volte
Fungo det 5.jpg
Fungo det 5.jpg (166.48 KiB) Visto 7487 volte
Fungo det 6.jpg
Fungo det 6.jpg (167.49 KiB) Visto 7487 volte

riccardo de vivo
Messaggi: 447
Iscritto il: ven 26 dic 2008, 17:48

Re: Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Messaggioda riccardo de vivo » lun 19 dic 2022, 20:44

Ed ora il secondo funghetto
Allegati
Fungo B 1.jpg
Fungo B 1.jpg (154.11 KiB) Visto 7487 volte
Fungo B 2.jpg
Fungo B 2.jpg (100.53 KiB) Visto 7487 volte
Fungo B 3.jpg
Fungo B 3.jpg (170.59 KiB) Visto 7487 volte

tessellatus
Messaggi: 297
Iscritto il: mer 12 nov 2008, 9:12

Re: Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Messaggioda tessellatus » mar 20 dic 2022, 20:42

si tratta di due miceti facilmente reperibili nel periodo invernale: l primo con um portamento vagamente Pleurotoide è Schizophyllum commune caratterizzato dalle lamelle bifide (il filo lamellare si divide in due); il secondo, che in passato apparteneva alla famiglia delle Tricholomataceae ora é finito nelle Physalacriaceae: si tratta di Flammulina velutipes fungo che ama crescere quando la temperatura scende sotto i 10 gradi e spesso lo si vede spuntare dalla neve dove da sfoggio dei suoi bellissimi colori.
ciao a tutti
Enrico

riccardo de vivo
Messaggi: 447
Iscritto il: ven 26 dic 2008, 17:48

Re: Funghi lignicoli a S. Andrea Bagni

Messaggioda riccardo de vivo » mar 20 dic 2022, 23:32

Grazie Enrico per il tuo aiuto! Un saluto, Silvana e Riccardo


Torna a “Funghi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti