Gladiolus palustris

Luigi Ghillani
Messaggi: 1158
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 21:01

Gladiolus palustris

Messaggioda Luigi Ghillani » lun 27 giu 2022, 10:33

Domenica scorsa, ultima escursione degli iscritti (tra cui il sottoscritto) al corso dell’Università Popolare sulla Fauna tenuto da Franca Zanichelli, con alcuni ospiti tra cui Carlo Mazzera, padrone di casa, Maurizio Finozzi, Daniele Giovanelli, Sergio Picollo. Ma non solo fauna naturalmente così sono stati rinvenuti anche alcuni esemplari di Gladiolo palustre (Gladiolus palustris Gaudin), pochi in realtà rispetto ad altre annate decisamente più generose. A dispetto del nome sul Monte Lama il Gladiolo palustre si trova soprattutto sui prati aridi e sassosi del piano sommitale e non solo su prati più umidi. Il Monte Lama è compreso nel Sito di importanza comunitaria (SIC) IT4010002 - Monte Menegosa, Monte Lama, Groppo di Gora e questa specie rappresenta sicuramente una perla del SIC, non solo perché è molto rara nel Parmense ma anche perché è una delle specie vegetali d’interesse comunitario inserita nell’elenco dell’allegato II della DIRETTIVA HABITAT 92/43/CEE relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche. Il Gladiolo palustre si differenzia dal più comune Gladiolo dei campi (Gladiolus italicus Mill.) perché è di taglia generalmente minore e il colore dei fiori è di un rosa decisamente più porporino. Le foglie “a spada” sono quelle caratteristiche della famiglia delle Iridacee. Il prezioso Gladiolo… è stato bersagliato di foto dai partecipanti all’escursione.
Allegati
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama - 2.JPG
Gladiolo palustre, G. reticolato
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama - 2.JPG (134.42 KiB) Visto 225 volte
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama -1.JPG
Gladiolo palustre, G. reticolato
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama -1.JPG (120.61 KiB) Visto 225 volte
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama - 3.JPG
Gladiolo palustre, G. reticolato
Gladiolus palustris Gaudin - Monte Lama - 3.JPG (143.75 KiB) Visto 225 volte

Luigi Ghillani
Messaggi: 1158
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 21:01

Re: Gladiolus palustris

Messaggioda Luigi Ghillani » lun 27 giu 2022, 10:38

Spero venga aggiunta qualche altra foto migliore delle mie.
Luigi

picollo
Messaggi: 552
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio

Re: Gladiolus palustris

Messaggioda picollo » lun 27 giu 2022, 13:30

Le foto di Luigi documentano bene la bellezza di questa specie rara. Io non ho fotografato la specie che già avevo ripreso al tempo della mostra fotografica a Bardi. Però ho documentato la nostra guida esperta dei luoghi intenta a riprendere al meglio la rarità in questione. Il grande Carlo Mazzera ci ha guidato per boschi, sentieri, anfratti raccontandoci quanto si nasconde dietro le pietre del Lama. Un grazie ancora a Carlo sperando voglia mostrarci qualche sua foto.

Carlo-Mazzera-20220619-001-JGf.jpg
Carlo-Mazzera-20220619-001-JGf.jpg (389.77 KiB) Visto 217 volte
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it


Torna a “Segnalazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti