Falconiforme da identificare

picollo
Messaggi: 503
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio
Contatta:

Falconiforme da identificare

Messaggioda picollo » sab 14 ott 2017, 23:22

Ho ripreso questo falconiforme in Taro ad Ozzano. Si è trattato di un passaggio fulmineo ed ho fatto in tempo a fare solo questo scatto col 300 fra l'altro da una distanza notevole.
Infatti la foto fa proprio schifo e ho cercato di tirar fuori tutto il possibile da quella macchietta in cielo solo per curiosità (sapete che sono "curioso di natura" :mrgreen: ) di sapere di che cosa si tratta. Fra l'altro sembra abbia una preda fra gli artigli.
Spero che qualche esperto birdwatcher riesca ad identificarlo.

IMG_9697 Jcopia.jpg
IMG_9697 Jcopia.jpg (259.55 KiB) Visto 474 volte
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it

Daniela Monteverdi
Messaggi: 432
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 10:24

Re: Falconiforme da identificare

Messaggioda Daniela Monteverdi » dom 15 ott 2017, 13:06

Fantastico understatement di Sergio! Meriti che te lo identifichino immediatamente!
Daniela

Michi il Disperso
Messaggi: 66
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 11:45

Re: Falconiforme da identificare

Messaggioda Michi il Disperso » lun 16 ott 2017, 8:12

Direi falco pellegrino,
e sembra proprio che abbia un povero storno tra gli artigli!

Emanuele Fior
Messaggi: 701
Iscritto il: lun 8 set 2008, 15:56

Re: Falconiforme da identificare

Messaggioda Emanuele Fior » lun 16 ott 2017, 9:08

Sì sì, Falco pellegrino giovane. Gli adulti hanno il ventre più chiaro e finemente gocciolato, mentre nella foto di Sergio (bella, che che se ne dica) la parte ventrale è abbondantemente ricoperta di macchie scure.
Bravo!
Emanuele

picollo
Messaggi: 503
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio
Contatta:

Re: Falconiforme da identificare

Messaggioda picollo » lun 16 ott 2017, 10:43

Grazie Michi ed Emanuele. Avevo il sospetto, ma io il Pellegrino non l'ho mai visto o forse visto ma non riconosciuto, anche perchè l'ho sempre considerato come un abitante di altri luoghi...
Per quanto riguarda la foto è incredibile quello che riescono a catturare gli attuali sensori digitali se si stanno usando buone lenti. La dimostrazione sta nell'originale che vi metto qui sotto: vista così direi che c'era poco da aspettarsi. ;)
Dimenticavo: l'osservazione è stata fatta il 30/09/2017 in quel di Ozzano Taro.

IMG_9697-JW.jpg
IMG_9697-JW.jpg (55.24 KiB) Visto 455 volte
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it


Torna a “Specie da identificare”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite