Sarcoscypha coccinea? No, Aleuria aurantia.

Scambio di informazioni (di carattere botanico, non riguardanti la commestibilità), richiesta di identificazione, segnalazioni relative ai funghi del parmense.
picollo
Messaggi: 441
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio
Contatta:

Sarcoscypha coccinea? No, Aleuria aurantia.

Messaggioda picollo » mer 11 ott 2017, 21:05

Fotografati sulla zolla di terreno sollevata da un faggio sradicato dal vento alla faggeta di Maria Amalia nei Boschi Carrega.
Una volta conoscevo questi funghetti coloratissimi come Peziza ma ora penso abbiano cambiato nome. Potrebbero essere Sarcoscypha coccinea?

IMG_0322-JWf.jpg
IMG_0322-JWf.jpg (250.1 KiB) Visto 192 volte


IMG_0323-JOGf.jpg
IMG_0323-JOGf.jpg (230.94 KiB) Visto 192 volte
Ultima modifica di picollo il mar 17 ott 2017, 18:24, modificato 1 volta in totale.
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it

tessellatus
Messaggi: 161
Iscritto il: mer 12 nov 2008, 9:12

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggioda tessellatus » gio 12 ott 2017, 21:06

molto, molto interessante!!! macroscopicamente la tua ipotesi è esatta ma il problema è che in 40 anni di micologia Sarcoscypha coccinea l'ho sempre vista in febbraio.marzo come risulta anche dalla letteratura (dopo lo scioglimento delle nevi): l'ipotesi alternativa sarebbe Sarcoscypha austriaca che cresce comunque in periodo invernale e si differenzia per la forma delle spore. Se fosse possibile esaminerei volentieri anche esemplari essiccati

picollo
Messaggi: 441
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio
Contatta:

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggioda picollo » gio 12 ott 2017, 22:01

Vedo se riesco a recuperare qualche campione. Ci sono precauzioni per conservarlo?
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it

tessellatus
Messaggi: 161
Iscritto il: mer 12 nov 2008, 9:12

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggioda tessellatus » gio 12 ott 2017, 23:06

no basta metterlo in un foglio di alluminio e conservarlo in frigorifero

tessellatus
Messaggi: 161
Iscritto il: mer 12 nov 2008, 9:12

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggioda tessellatus » lun 16 ott 2017, 18:21

ho esaminato il campione e il risultato è che si tratta non di una Sarcoscypha ma bensì di Aleuria aurantia

picollo
Messaggi: 441
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 21:05
Località: Collecchio
Contatta:

Re: Sarcoscypha coccinea?

Messaggioda picollo » lun 16 ott 2017, 18:56

tessellatus ha scritto:ho esaminato il campione e il risultato è che si tratta non di una Sarcoscypha ma bensì di Aleuria aurantia

Allora addirittura un altro genere...impossibile saltarci fuori con le immagini...
Grazie per l'identificazione. ;)
Sergio, curioso di natura
Visita il mio sito dedicato alla natura parmense http://www.serpicofoto.it


Torna a “Funghi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite