La ricerca ha trovato 770 risultati

da enrico bocchi
lun 11 mag 2020, 6:27
Forum: Segnalazioni
Argomento: Avvistamento Aquila a Marra.
Risposte: 0
Visite : 515

Avvistamento Aquila a Marra.

Ciao a tutti; la scelta di fare il Passo del Silara per spostarci da Lupazzano a Borgotaro ci è valsa un bell'avvistamento ravvicinato di un aquila a meno di 100m di quota sopra al cimitero di Marra. Questo ieri mattina, domenica 10 maggio, alle ore 10 circa, l'aquila era molto scura sotto con nitid...
da enrico bocchi
mar 3 dic 2019, 16:42
Forum: Segnalazioni
Argomento: Gru,gru,gru....
Risposte: 10
Visite : 5298

Re: Gru,gru,gru....

Ancora oggi pomeriggio verso le 16 un centinaio di gru sono transitate in bella formazione a ventaglio sopra Lupazzano, provenienti da est dirette a ovest.
da enrico bocchi
dom 10 nov 2019, 18:40
Forum: Specie da identificare
Argomento: specie di Prunus?
Risposte: 1
Visite : 2936

Re: specie di Prunus?

Quasi sicuramente dovrebbe trattarsi di Prunus cerasifera, anche se nella terza foto si vedono foglie più somiglianti a qualche varietà di prugna; in un frutteto abbandonato, potrebbero essere presenti entrambi, in quanto Prunus cerasifera è comunemente usato come portinnesto e tende ad essere invas...
da enrico bocchi
mar 5 nov 2019, 13:01
Forum: Segnalazioni
Argomento: Piviere tortolino in Alta Val Cedra.
Risposte: 1
Visite : 1547

Piviere tortolino in Alta Val Cedra.

Buongiorno a tutti; segnalo un Piviere tortolino visto sul sentiero CAI nei pressi dei Laghi di Compione il giorno 26 ottobre 2019 nel primo pomeriggio. Nessuna immagine, e volato via, ancora un passo e lo schiacciavo, era accucciato sul sentiero.
da enrico bocchi
sab 8 giu 2019, 20:56
Forum: Specie da identificare
Argomento: Frutti, semi e altro
Risposte: 9
Visite : 2903

Re: Frutti, semi e altro

Acta plantorm da Celtis tournefortii presente solo in Sicilia? https://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=1824 Si, allo stato spontaneo è presente in Sicilia, poi credo anche Calabria e Basilicata, con queste due sottospecie (prima c'era solo la aetnensis), ma il Tournefortii è soprattut...
da enrico bocchi
mar 28 mag 2019, 11:46
Forum: Ambienti
Argomento: Nuovo regolamento forestale.
Risposte: 7
Visite : 4746

Re: Nuovo regolamento forestale.

Non saprei dire a chi giova, l'interrogativo rimane. Ci sono anche altri interrogativi "tecnici" che aspettano risposte: ad esempio tra il vecchio ed il nuovo regolamento rimangono sostanzialmente invariati i periodi prescritti tra un taglio e il successivo, per ogni tipologia di bosco, ch...
da enrico bocchi
sab 18 mag 2019, 16:26
Forum: Ambienti
Argomento: Nuovo regolamento forestale.
Risposte: 7
Visite : 4746

Re: Nuovo regolamento forestale.

A proposito di follia, bisogna speciticare che salvo in rari casi, le operazioni di taglio vengono eseguite con motoseghe, e sicuramente c'è una forte componente di follia nell'andare a tagliare in pendii molto ripidi con questi pericolosi attrezzi; questa componente non ce la mette certo il disabil...
da enrico bocchi
sab 18 mag 2019, 7:00
Forum: Ambienti
Argomento: Nuovo regolamento forestale.
Risposte: 7
Visite : 4746

Re: Nuovo regolamento forestale.

Le imprese dei tagliatori si sono attrezzate con mezzi pesanti e costosi, per abbattere questi costi devono per forza continuare a tagliare, e per farlo nei pendii oltre 45° giustificano gli interventi sostenendo che il peso delle piante annose compromette la stablità dei pendii, io invece sostengo ...
da enrico bocchi
mer 15 mag 2019, 6:52
Forum: Ambienti
Argomento: Nuovo regolamento forestale.
Risposte: 7
Visite : 4746

Nuovo regolamento forestale.

Ciao a tutti. Da settembre 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento forestale dell'Emilia Romagna, lo potete trovare e consultare tranquillamente sul sito della regione. Non è cambiato molto rispetto al precedente, in nome di una semplificazione male interpretata lo si può bollare come decisame...
da enrico bocchi
lun 13 mag 2019, 13:01
Forum: Specie da identificare
Argomento: Frutti, semi e altro
Risposte: 9
Visite : 2903

Re: Frutti, semi e altro

Si, dovrebbe trattarsi però del Celtis Tournefortii (Bagolaro femmina) sia per gli internodi brevi che per le foglie un pò cordate. Anche le drupe più piccole non sono blu-nerastre come nel Celtis australis, ma hanno lo stesso colore e sapore dei datteri.

Enrico.

Vai alla ricerca avanzata